Home
NEWS
Menu
Home
Archivio Notizie
Forum
Chat
Galleria Fotografica
Galleria dei Video
Annunci e Inserzioni
Messaggeria Privata
Download
La Community
Siti amici
Contatta lo Staff
Avviso | Chiudi
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
 

Cultura e Tradizioni
La Storia
Chiese e Monumenti
I Riti Religiosi
In giro per Butera
Ricette Tipiche Locali
Utility e Svago
Giochi
Bollo Auto, Codice Fiscale
Indirizzi e Numeri Utili
Elenco Telefonico
Butera dal satellite
Mappa Stradale di Butera
Buteraweb.it TV
Attivita' Commerciali
Libro degli Ospiti
Web Radio
Atti Comunali
Chi e' online
Abbiamo 5 visitatori online
Nessun utente online
Le vostre ultime foto

 

 

 

 



Ultimi video inseriti
Butera Sicilia
Butera Sicilia
Butera Sicilia

Scichilone: «Linee del Prg da approfondire» PDF Stampa E-mail
Fonte: "Giornaleonline.lasicilia.it", Ed. di Caltanissetta del 24 Ottobre 2013, pag.31

«Le linee guida del nuovo Prg devono essere approfondite»


Butera. c. l.) Il recente rinvio all'unanimità del punto riguardante le direttive che il consiglio comunale avrebbe dovuto dare per il Prg non è piaciuto a Silvio Scichilone. Un concetto che l'ex assessore comunale ha espresso motivandolo in questi termini: «Di questo rinvio meraviglia il fatto che, nonostante il Commissario regionale ad acta si sia insediato ormai da tempo, i consiglieri non abbiano fin qui ritenuto di approfondire le linee guida del nuovo Piano regolatore generale».
Silvio Scichilone ha poi sottolineato: «I consiglieri avrebbero dovuto già avere le idee ben chiare su quelle che dovranno essere le linee guida su cui improntare la programmazione del nostro territorio per i prossimi anni, per cui credo che, d'ora in avanti, il Prg debba seguire una linea operativa che, coinvolgendo tutti gli attori tecnici ed istituzionali, coinvolga da vicino anche i cittadini in modo che non resti un fatto riservato ai soli addetti ai lavori, siano essi tecnici e politici».
Dunque, Silvio Scichilone è tornato con forza a ribadire un concetto fondamentale: «massima attenzione ai cittadini, al loro diritto ad essere informati spiegandogli ogni cosa possa risultare utile per una migliore comprensione del Prg, ma soprattutto grande attenzione alle esigenze reali del nostro territorio per non rischiare di dare vita ad un Prg inadeguato rispetto a quanto, invece, chiede lo sviluppo stesso di questa nostra comunità».
Pertanto, secondo l'ex assessore: «Occorre creare momenti di confronto che consentano a questo Prg di diventare uno strumento al servizio di tutti; solo così i consiglieri e attori istituzionali, renderanno un servizio al territorio e ai cittadini».
Commenti (2)add
... : roccogua
Concordo con il dott. Silvio Scichilone.
All'uopo sarebbe opportuno che il Consiglio Comunale si riunisse, se del caso anche più volte, aprendo agli interventi dei cittadini i quali, in tal modo, potrebbero dire la loro, consentendo al consesso in questione, per un verso, di fornire direttive utili all'intera comunità buterese e, per altro verso, di evitare l'errore che il Consiglio vada ad esprimere interessi limitati e/o, peggio, interessi particolari. Saluti
25 ottobre 2013
... : dapo1944
Carissimo...:roccogua,lei ha perfettamente ragione quando afferma di essere concorde con il dott. Silvio Scichilone sulla opportunità di coinvolgere i cittadini nell'esprimere il loro giudizio su problemi di carattere generale e di grande rilevanza come, ad esempio, il PRG. E chi non potrebbe essere d'accordo se ciò si facesse realmente? Purtroppo la nostra realtà politica e sociale è stata sempre ed è tutt'ora scevra dal prendere in considerazione determinati argomenti ,specialmente se provenienti dalla comune gente,promuovendo pubblici dibattiti e consigli comunali all'aperto. Mai, nella nostra storia, è stato mai ascoltato il parere di un umile cittadino ,poichè le sorti della nostra comunità sono state sempre decise dai nostri grandi luminari della politica.E i risultati finali sono agli occhi di tutti.Concordo con lei quando afferma che, aprendo alla cittadinanza, si potrebbe ""evitare che il Consiglio vada ad esprimere interessi limitati e/o peggio,interessi particolari"".Speriamo solo che ciò non sia fantapolitica in quanto auspico che Butera abbia bisogno di una politica che affronti seriamente le varie nostre problematiche e non di una politica che abbia come scopo finale gli interessi personali e della casta. DAPO 1944
26 ottobre 2013
Scrivi commento

Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.


busy
 
 
Sondaggi
Quale aspetto si dovrebbe maggiormente curare?
 
Chi è in Chat
Toolbar
Scarica la Toolbar di Buteraweb.it
Ultimi Commenti
Inaugurata “Piazza Butera” ...
nel 2017 ad agosto sono stato a gevelsberg ....in piazza butera ..dopo 45 anni ...era il mio sogno d...
Labbate: «non ho mai fatto ...
Sono stato a geversberg a agosto 2017 la piazza butera mi sembrava molto piu' grande a vederla da ...
Sdegno e rabbia per l’uccis...
mi chiedo perchè non veniva affrontato senza legarlo? solo i codardi lo sanno.
Sdegno e rabbia per l’uccis...
Non ho parole per descrivere quello che sento,anche se la notizia e` stata publicata mesi fa l`idea ...
Gli ultimi download
Un articolo a caso
Calogero Ferreri referente della Kore
Buteraweb.it, 31/08/13
Fonte:... Leggi tutto...
Statistiche
1536 registrati
0 oggi
0 ieri
0 questa settimana
0 questo Mese
Buteraweb.it Partners