Home arrow Archivio Notizie arrow Scichilone: «Impianto eolico bocciato da tutti»
NEWS
Menu
Home
Archivio Notizie
Forum
Chat
Galleria Fotografica
Galleria dei Video
Annunci e Inserzioni
Messaggeria Privata
Download
La Community
Siti amici
Contatta lo Staff
Avviso | Chiudi
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
 

Cultura e Tradizioni
La Storia
Chiese e Monumenti
I Riti Religiosi
In giro per Butera
Ricette Tipiche Locali
Utility e Svago
Giochi
Bollo Auto, Codice Fiscale
Indirizzi e Numeri Utili
Elenco Telefonico
Butera dal satellite
Mappa Stradale di Butera
Buteraweb.it TV
Attivita' Commerciali
Libro degli Ospiti
Web Radio
Atti Comunali
Chi e' online
Abbiamo 2 visitatori online
Nessun utente online



Scichilone: «Impianto eolico bocciato da tutti» PDF Stampa E-mail
Fonte: "La Sicilia", ed. Caltanissetta del 23 Luglio 2010

«L’impianto eolico offshore è già stato bocciato da tutti»
Intervento dell’assessore comunale Silvio Scichilone


Butera. Promuovere un incontro con il Governo nazionale al fine di definire la delicata vicenda dell'impianto eolico off shore. E' quanto intende fare l'assessore comunale allo sviluppo economico Silvio Scichilone. Un'iniziativa che nasce da un preciso ordine di considerazioni: «In primo luogo, ritengo che sia ormai chiara e definita la posizione dei comuni, della Provincia (anche la quinta commissione provinciale ha ribadito il "no" a questo impianto) e anche della Regione sulla questione dell'impianto eolico off shore: nessuno lo vuole; è stato detto e ripetuto in mille modi, termini ed occasioni.
In secondo luogo - ha proseguito Scichilone - considerato che mi giunge notizia che il Governo nazionale, su tale vicenda, non avrebbe ancora assunto una posizione chiara e netta, e considerato che sta ancora portando avanti la valutazione di quello che potrebbe essere l'impatto ambientale di una simile costruzione, a questo punto, ritengo che il cerchio lo si debba chiudere proprio chiedendo un incontro con il Governo nazionale per mostrare non solo la nostra unità di posizione e di intenti, ma anche per ribadire il nostro netto "no" alla realizzazione di questo impianto che rischierebbe di avere un impatto ambientale catastrofico sulla nostra zona a mare e su quella dei comuni limitrofi in cui ricadono le coste stesse.
Vogliamo capire - ha concluso Scichilone - perché il Governo si "ostina" a portare avanti un'iniziativa che è stata già bocciata ampiamente da tutti i rappresentanti istituzionali del territorio, per cui ritengo che in questa fase sia necessario concentrare ogni sforzo proprio in questa direzione, anche perché ormai, come ha dimostrato il giudizio espresso qualche giorno fa dalla quinta commissione provinciale, la valutazione che è stata data dai rappresentanti istituzionali del nostro territorio a questa iniziativa è negativa, per cui occorre estendere questo giudizio anche in ambito nazionale facendo presente al Ministero quelle che sono le posizioni comuni del nostro territorio su questa vicenda». C.L.
Commenti (0)add
Scrivi commento

Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.


busy