Home arrow Archivio Notizie arrow Ricorso accolto anche per il sindaco Casisi
NEWS
Menu
Home
Archivio Notizie
Forum
Chat
Galleria Fotografica
Galleria dei Video
Annunci e Inserzioni
Messaggeria Privata
Download
La Community
Siti amici
Contatta lo Staff
Avviso | Chiudi
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
 

Cultura e Tradizioni
La Storia
Chiese e Monumenti
I Riti Religiosi
In giro per Butera
Ricette Tipiche Locali
Utility e Svago
Giochi
Bollo Auto, Codice Fiscale
Indirizzi e Numeri Utili
Elenco Telefonico
Butera dal satellite
Mappa Stradale di Butera
Buteraweb.it TV
Attivita' Commerciali
Libro degli Ospiti
Web Radio
Atti Comunali
Chi e' online
Abbiamo 5 visitatori online
Nessun utente online



Ricorso accolto anche per il sindaco Casisi PDF Stampa E-mail
Tratto da "La Sicilia", ed. Caltanissetta del 28 Novembre 2007

ANCHE IL SINDACO VINCE IL RICORSO AL TAR
Dopo che lo sfidante aveva ottenuto il riconteggio delle schede, Casisi potrà verificare 69 voti di Buttiglieri.


BUTERA. Sembra proprio siano destinate a far discutere le recenti elezioni amministrative che,  come si ricorderà, con solo 44 voti di scarto, hanno visto prevalere la lista Libertà e partecipazione Casisi Sindaco sulla lista Amiamo Butera capeggiata dal candidato sindaco Rocco Buttiglieri. E’ di ieri la notizia che il Tar di Palermo ha accolto il ricorso incidentale presentato dalla lista Libertà e partecipazione Casisi Sindaco che ha chiesto, ed ottenuto, la verifica di 69 schede attribuite a suo tempo al candidato sindaco Rocco Buttiglieri e di altre 12 schede che, secondo quanto contenuto nello stesso ricorso, sarebbero da attribuire all’attuale sindaco Luigi Casisi.
Dunque, dopo che il Tar di Palermo aveva accolto la richiesta di Rocco Buttiglieri di verificare alcune decine di schede che, secondo quanto sostenuto nel ricorso al Tar, sarebbero risultate non attribuibili al suo sfidante Luigi Casisi, quest’ultimo, a sua volta, ha presentato un proprio ricorso al Tar di Palermo per chiedere la verifica di alcune schede sia tra quelle attribuite al suo rivale nelle ultime amministrative che tra quelle non attribuitegli. A questo punto, dopo che il Tar di Palermo ha accolto i ricorsi tanto dell’aspirante sindaco Rocco Buttiglieri quanto del sindaco eletto Luigi Casisi, la parola passa all’assessorato regionale competente e, nella fattispecie all’assessore regionale agli enti locali Paolo Colianni che dovrà al più presto provvedere alla nomina di un commissario il quale avrà il compito di sovrintendere alla verifica delle schede contestate dall’una e dall’altra parte politica. La verifica dovrà in ogni caso concludersi entro il 6 marzo del 2008.
Sulla questione il sindaco Luigi Casisi ha fatto rilevare: «Abbiamo proposto ricorso per una questione di equità; in questo momento l’unica cosa che posso dire è che sono tranquillo e che attendo con estrema serenità l’esito delle verifiche alle schede contestate in entrambe i ricorsi; in tutto questo - ha aggiunto il sindaco - mi sento comunque confortato anche dal fatto che tutte le operazioni nei seggi elettorali si sono svolte nella massima regolarità, per cui posso che confermare il mio auspicio che, che con la mia amministrazione, si possa continuare a lavorare serenamente nella prospettiva di dover portare avanti la nostra attività politico amministrativa per i prossimi 5 anni al servizio della nostra comunità».
C. L.
Commenti (0)add
Scrivi commento

Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.


busy