Home arrow Archivio Notizie arrow Multe non pagate: vigili urbani battono cassa
NEWS
RepTv

"Aborto con la pillola: non serve il ricovero , cade l’ultimo tabù

Quarant’anni di lotte per dare alle donne la libertà di scegliere

Juventus-Lione 2-1: la doppietta di Ronaldo non basta, addio di Sarri alla Champions

Manchester City-Real Madrid 2-1, Guardiola butta fuori dalla Champions Zidane
Menu
Home
Archivio Notizie
Forum
Chat
Galleria Fotografica
Galleria dei Video
Annunci e Inserzioni
Messaggeria Privata
Download
La Community
Siti amici
Contatta lo Staff
Avviso | Chiudi
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
 

Cultura e Tradizioni
La Storia
Chiese e Monumenti
I Riti Religiosi
In giro per Butera
Ricette Tipiche Locali
Utility e Svago
Giochi
Bollo Auto, Codice Fiscale
Indirizzi e Numeri Utili
Elenco Telefonico
Butera dal satellite
Mappa Stradale di Butera
Buteraweb.it TV
Attivita' Commerciali
Libro degli Ospiti
Web Radio
Atti Comunali
Chi e' online
Abbiamo 3 visitatori online
Nessun utente online



Multe non pagate: vigili urbani battono cassa PDF Stampa E-mail
Fonte: "La Sicilia", ed. Caltanissetta del 27 Settembre 2011, pag.31

I vigili urbani di Butera battono cassa per le multe


Butera. E' semplicemente incredibile il numero delle multe elevate nel solo anno 2007 dalla Pm nel territorio buterese che risultano non pagate. L'importo complessivo di queste infrazioni regolarmente elevate presenta numeri enormi.
Si tratta di migliaia e migliaia di euro, circa 40 mila euro, per i quali ora il Comune ha deciso di battere cassa a coloro ai quali le stesse multe sono state elevate.
Gente di ogni dove, di Bergamo come di Bologna, di Lodi come di Lucca; c'è persino gente di Bolzano che ha preso una multa che non ha poi provveduto a pagare. Ora, tuttavia, il Comune, tramite gli uffici competenti, ha deciso di avviare un giro di vite che consenta il recupero di queste enormi somme non ancora incamerate con la trasmissione da parte dell'elenco dei ruoli da parte della Pm al messo comunale che dovrà poi provvedere a recapitarli ai diretti interessati.
Un compito alquanto impegnativo, quello che attende la macchina burocratica comunale per recuperare le migliaia e migliaia di euro di multe targate 2007 non ancora pagate. Sono in totale quasi trecento le persone alle quali presto saranno notificate le multe precedentemente non pagate in quell'anno di riferimento.
Un'azione di recupero dalla quale l'amministrazione comunale, tramite gli uffici competenti, conta di recuperare migliaia di euro altrimenti destinati a non essere mai riscossi nonostante ai destinatari di questi provvedimenti sia stata regolarmente elevata e notificata una multa per infrazioni al codice della strada.
Il comandante della Pm , dott. Carlo Scebba, ha spiegato che la notifica di queste multe non pagate rappresenta un ulteriore servizio che la Pm buterese sta ponendo in essere a favore degli automobilisti in precedenza multati al fine di consentirgli il pagamento delle multe prima che venga attivata la procedura di recupero secondo i modi e i termini di legge previsti in materia di esazione delle sanzioni non pagate. C.L.
Commenti (6)add
... : rocco59
VUOI VEDERE CHE A BUTERA LE MULTE LI PAGO SOLO IO.SARO' L'UNICO?
30 settembre 2011
... : rocco59
A PROSSIMA VI STRICATI. NON VOGLIO PIU PASSAR PER FESSO
30 settembre 2011
... : dapo1944
Caro Rocco 59,hai perfettamente ragione quando affermi che solo tu hai pagato una multa.Il tuo deve essere un caso anomalo in quanto,devi saperlo,i nostri vigili urbani non comminano nessuna multa nel centro abitato.Tu non sei un fesso per averla pagata,ma un cittadino modello che ha riconosciuto di aver sbagliato.Se tutti pagassimo, a butera si eviterebbe il caos che regna in piazza dante e in piazza sicilia.Anche i forestieri fanno quel che vogliono perchè sanno che da noi tutto è possibile.I vigili urbani,non ricevendo ordini precisi si sono ridotti simili ai parcheggiatori abusivi delle grandi città e sono costretti,loro malgrado,a cercare nei vari bar i proprietari delle auto per invitarli con gentilezza a spostarle al fine di consentire il transito dei bus e,addirittura ,dell'ambulanza.Questa è una vergogna che deve essere assolutamente eliminate.Butera ha bisogno di ordine e pulizia:tutto sta precipitando.A questo proposito mi sia consentito di porre una domanda all'assessore LUIGI VASSALLO:
"CHE FINE HA FATTO IL TUO TANTO DECANTATO PIANO DELLA VIABILITA'?"
PAROLE-PAROLE-PAROLE!!!!!!!!!!!!!!!!! DAPO 1944
04 ottobre 2011
... : dapo1944
Volevo anche dire che la colpa di tali disservizi non è solo delle istituzioni locali che poco fanno per risolvere tali problemi,ma è anche nostra in quanto non collaboriamo con loro.Ieri il pulman proveninte da gela ,alle ore 12.30 circa,è rimasto bloccato sotto le mura di san rocco per le numerose auto che impedivano il transito regolare.Un po di buona volontà da parte nostra e quattro passi a piedi contribuirebbero molto a risolvere l'annoso problema del traffico locale.Non è credibile chi afferma che la causa di tale disservizio sia dovuto alla mancanza di parcheggi.Quattro passi a piedi,ripeto, fanno bene alla salute.Assessore Vassallo,non te la prenderesmilies/shocked.gifrdina ai vigili di multare gli automobilisti indisciplinati che ,dopo la prima multa,si comporteranno da cittadini modello.Politicamente guadagneresti tanto:è notorio che non tutti sono d'accordo sul tuo progetto sulla viabilità.Buon lavoro.DAPO1944
05 ottobre 2011
... : Albus Silente
Se c'è un'infrazione è giusto batter cassa, avviene in ogni posto dove c'è un minimo di civiltà e non ci si dovrebbe stupire di nulla.
07 ottobre 2011
... : dapo1944
Vogliamo ordine in Piazza Dante , in piazza Sicilia, in tutto l'abitato di Butera.
Qui,infrazioni ne vengono commessi a migliaia;piazza Dante, che dovrebbe essere un salotto,a volte sembra un mercato.Alcuni venditori ambulanti,sprezzanti delle minime norme di educazione e di convivenza civile,si permettono il lusso di abbandonare i loro rifiuti per terra o nelle fioriere.Questo non deve mai più accadere.Non dimentichiamo che vecchi amministratori volevano paragonare piazza Dante ad una delle piazze di TRECASTAGNI, in provincia di Catania.Vecchie promesse da vecchi amministratori:i giovani,politici e gente comune ,devono sapere queste cose.Altro che comune a vocazione turistica!!

Saluti da un attento osservatoresmilies/cheesy.gifAPO 1944.
08 ottobre 2011
Scrivi commento

Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.


busy