Home arrow Archivio Notizie arrow In consiglio si rimodula la tassa di soggiorno
NEWS
RepTv

Autostrade, quattro mesi fa De Micheli chiese al premier di decidere. Ecco la lettera che lo prova

Revoca Autostrade, Conte prende tempo. âLa decisione spetta a tutto l'esecutivoâ

Di Maio nella tana del nemico, incontro col supermanager Mion

Governo Conte, scaduto il tempo del rinvio
Menu
Home
Archivio Notizie
Forum
Chat
Galleria Fotografica
Galleria dei Video
Annunci e Inserzioni
Messaggeria Privata
Download
La Community
Siti amici
Contatta lo Staff
Avviso | Chiudi
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
 

Cultura e Tradizioni
La Storia
Chiese e Monumenti
I Riti Religiosi
In giro per Butera
Ricette Tipiche Locali
Utility e Svago
Giochi
Bollo Auto, Codice Fiscale
Indirizzi e Numeri Utili
Elenco Telefonico
Butera dal satellite
Mappa Stradale di Butera
Buteraweb.it TV
Attivita' Commerciali
Libro degli Ospiti
Web Radio
Atti Comunali
Chi e' online
Nessun utente online



In consiglio si rimodula la tassa di soggiorno PDF Stampa E-mail
Fonte: "Giornaleonline.lasicilia.it", Ed. di Caltanissetta del 25 Febbraio 2014, pag.26

«Imposta di soggiorno da rimodulare»
Oggi il Consiglio di Butera esamina una nuova proposta


Butera. Oggi, alle ore 18, si riunisce il consiglio comunale. La scorsa settimana, la seduta precedente, il cui unico punto all'ordine del giorno era la modifica del regolamento comunale e delle tariffe per l'imposta di soggiorno, era stata rinviata per l'assenza dei revisori contabili. Una assenza che non è stata gradita dal capogruppo di maggioranza Gino Vassallo: «Mi auguro che la prossima volta i revisori dei conti siano presenti, anche perché convocare un consiglio comunale costa, per cui è inammissibile convocarlo per poi non celebrarlo e sprecare denaro pubblico».
Intanto il gruppo consiliare "Libera…mente", tramite il suo capogruppo Filippo Balbo ha presentato una proposta di emendamento alla tassa di soggiorno che sarà discussa oggi in consiglio comunale. «Rispetto alla tassazione, avanzata con la proposta di delibera, di portare l'imposta a 3.50 ero per persona e per pernottamento per i primi 10 giorni di soggiorno, nonchè di abbassare l'età dei tassati da 16 a 12 anni, il nostro gruppo ha sottoscritto un emendamento che modula meglio l'imposta di soggiorno per evitare un atteggiamento di tassazione vessatoria nei confronti delle attività recettive del nostro territorio ed allo stesso tempo incoraggiare il turismo».
L'emendamento differenzia i periodi di alta stagione nei mesi di Luglio ed Agosto e di bassa stagione nei restanti mesi e una imposta di 3 euro per ogni pernottamento e a persona per i primi 10 giorni di soggiorno, nel periodo di alta stagione, e un'imposta di 2 euro nella bassa stagione. Per i pernottamenti effettuati presso case per ferie, esercizi di affitta camere compresi i Bed and Breakfast, case ed appartamenti per vacanza, l'imposta di soggiorno è pari a 1 euro in alta stagione, e 50 centesimi in bassa stagione; per i pernottamenti effettuati presso campeggi, ostelli della gioventù ed aree attrezzate l'imposta di soggiorno è pari a 50 centesimi. Prevista l'esenzione per i minori sino a 12 anni, mentre per i nuclei familiari con più di un soggetto di età compresa tra 12 e 18 anni viene applicata l'imposta ad uno solo ogni due tra quelli di età tra i 12 e i 18 anni.
Commenti (0)add
Scrivi commento

Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.


busy