Home arrow Archivio Notizie arrow Finanziata la pavimentazione in P.zza Castello
NEWS
Menu
Home
Archivio Notizie
Forum
Chat
Galleria Fotografica
Galleria dei Video
Annunci e Inserzioni
Messaggeria Privata
Download
La Community
Siti amici
Contatta lo Staff
Avviso | Chiudi
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
 

Cultura e Tradizioni
La Storia
Chiese e Monumenti
I Riti Religiosi
In giro per Butera
Ricette Tipiche Locali
Utility e Svago
Giochi
Bollo Auto, Codice Fiscale
Indirizzi e Numeri Utili
Elenco Telefonico
Butera dal satellite
Mappa Stradale di Butera
Buteraweb.it TV
Attivita' Commerciali
Libro degli Ospiti
Web Radio
Atti Comunali
Chi e' online
Abbiamo 9 visitatori online
Nessun utente online



Finanziata la pavimentazione in P.zza Castello PDF Stampa E-mail
Tratto da "La Sicilia", ed. Caltanissetta dell'1 Dicembre2007

FONDI AP PER IL PIAZZALE DEL CASTELLO



BUTERA. Il Consiglio comunale nell’ultima riunione ha deciso: il piazzale antistante il castello di stile Normanno sarà rifatto. Il finanziamento di 206 mila euro stanziato dalla Provincia regionale di Caltanissetta non andrà perduto perchè il consiglio comunale ha approvato la modifica del piano triennale delle opere pubbliche inserendo nell’elenco annuale delle opere proprio il rifacimento del piazzale. Il progetto prevede l’eliminazione della superficie catramata attuale e la collocazione di un basolato che meglio si intona con l’ambientazione del castello.
«Anche i consiglieri dell’opposizione - dice il presidente del Consiglio comunale Carmelo Labbate - hanno collaborato nei lavori consiliari, onestà intellettuale vuole che bisogna riconoscere questa loro collaborazione ai lavori. C’è stata unanimità anche nel riconoscimento dei numerosi debiti fuori bilancio che in questa seduta di consiglio hanno superato di poco i 550 mila euro. Erano decenni - conclude Labbate - che non venivano riconosciuti in Consiglio comunali tanti e tali debiti fuori bilancio. Nei giorni scorsi il sindaco Luigi Casisi era stato autorizzato alla stipula di un mutuo con la Cassa depositi e prestiti proprio per sanare una situazione che si trascina da troppo tempo».
Il Consiglio comunale dovrebbe tornare a riunirsi prima del prossimo Natale; la richiesta è stata avanzata dai banchi dell’opposizione che vogliono portare in aula l’argomento legato alle commissione consiliari, «sarebbe meglio - dice il presidente Labbate - anche procedere alle operazioni di voto per la composizione di queste commissioni, ma per questo ancora non ci sono precise direttive». All’ordine del giorno del prossimo consiglio dovrebbe anche farne parte il piano regolatore generale e il regolamento per l’assegnazione delle case popolari; quest’ultimo argomento è stato già al centro di una riunione dei capigruppo.
S.G.
Commenti (0)add
Scrivi commento

Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.


busy