Home arrow Archivio Notizie arrow Conta delle schede Lunedì in Prefettura
NEWS
Menu
Home
Archivio Notizie
Forum
Chat
Galleria Fotografica
Galleria dei Video
Annunci e Inserzioni
Messaggeria Privata
Download
La Community
Siti amici
Contatta lo Staff
Avviso | Chiudi
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
 

Cultura e Tradizioni
La Storia
Chiese e Monumenti
I Riti Religiosi
In giro per Butera
Ricette Tipiche Locali
Utility e Svago
Giochi
Bollo Auto, Codice Fiscale
Indirizzi e Numeri Utili
Elenco Telefonico
Butera dal satellite
Mappa Stradale di Butera
Buteraweb.it TV
Attivita' Commerciali
Libro degli Ospiti
Web Radio
Atti Comunali
Chi e' online
Abbiamo 5 visitatori online
Nessun utente online



Conta delle schede Lunedì in Prefettura PDF Stampa E-mail
Tratto da "La Sicilia", ed. Caltanissetta del 12 Dicembre 2007

CONTA DELLE SCHEDE LUNEDÌ IN PREFETTURA
Dopo i ricorsi al Tar per l'esito delle elezioni a Butera


Butera. Comincia il 17 dicembre alle 9 in Prefettura a Caltanissetta, alla presenza del dott. Lo Castro commissario verificatore nominato dall'Assessorato regionale agli Enti locali, la verifica delle schede dei 3.556 cittadini che il 13 e 14 maggio si recarono alle urne per l'elezione diretta del sindaco.
Il controllo delle schede delle sei sezioni elettorali è stato disposto dalla terza sezione del Tar di Palermo la prima volta un mese fa al termine dell'udienza con cui ha accolto il ricorso presentato dal dott. Rocco Buttiglieri contro il sindaco in carica Luigi Casisi.
Ad assistere Buttiglieri, candidato con la lista civica "Amiamo Butera" è stato l'avv. Stefano Polizzotto mentre il sindaco Luigi Casisi è difeso dall' avv. Girolamo Rubino. Quest'ultimo ha presentato al Tar, per il sindaco in carica, un ricorso incidentale che è stato accolto. Perciò la verifica riguarderà entrambi i contendenti. Il distacco tra Buttiglieri e Casisi fu di 44 schede.
Buttiglieri punta su circa 80 schede dichiarate nulle e pare che ve ne siano alcune con il nome del sindaco scritto di pugno dall' elettore e quindi non attribuibili al suo rivale. Così Buttiglieri spera di rimontare sul suo avversario.
Casisi invece ha chiesto ed ottenuto la verifica di alcune schede sia tra quelle attribuite a Buttiglieri che tra quelle non attribuite. La verifica delle schede dovrà concludersi entro un paio di mesi. Per il sei marzo è stata, infatti, fissata l'udienza al Tar che si concluderà con la sentenza.
Ma già dall'andamento del controllo delle schede si potrà fare una previsione verosimile sull'esito del ricorso presentato dal dott. Buttiglieri. Il caso Crocetta - Scaglione a Gela nel 2002 ha ormai fissato la giurisprudenza in materia di elezione del sindaco.
La verifica delle schede si preannuncia al fotofinish così come fu il 14 maggio lo scrutinio per l' elezione del sindaco: testa a testa e battaglia fino all' ultimo momento.
M. C. G.
Commenti (0)add
Scrivi commento

Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.


busy