Home
NEWS
Menu
Home
Archivio Notizie
Forum
Chat
Galleria Fotografica
Galleria dei Video
Annunci e Inserzioni
Messaggeria Privata
Download
La Community
Siti amici
Contatta lo Staff
Avviso | Chiudi
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
 

Cultura e Tradizioni
La Storia
Chiese e Monumenti
I Riti Religiosi
In giro per Butera
Ricette Tipiche Locali
Utility e Svago
Giochi
Bollo Auto, Codice Fiscale
Indirizzi e Numeri Utili
Elenco Telefonico
Butera dal satellite
Mappa Stradale di Butera
Buteraweb.it TV
Attivita' Commerciali
Libro degli Ospiti
Web Radio
Atti Comunali
Chi e' online
Abbiamo 5 visitatori online
Nessun utente online
Le vostre ultime foto

 

 

 

 



Ultimi video inseriti
Butera Sicilia
Butera Sicilia
Butera Sicilia

Ancora sciopero degli operatori ecologici PDF Stampa E-mail
Fonte: "Giornaleonline.lasicilia.it", Ed. di Caltanissetta del 14 Novembre 2013, pag.35

«Aspettiamo ancora 5 mensilità arretrate»
Lo sciopero degli operatori ecologici di Butera


Butera. c. l.) E' ripresa la protesta dei dipendenti della Sap, la ditta che si occupa del servizio di rimozione, trasporto e smaltimento dei rifiuti solidi urbani da cinque mesi senza stipendio. A differenza della volta scorsa quando a piazzarsi davanti all'isola ecologica erano state le mogli e le fidanzate, stavolta sono stati proprio gli stessi dipendenti a mettersi davanti all'isola ecologica non consentendo la fuoriuscita dei mezzi per la raccolta dei rifiuti. A dire il vero, ad un mezzo è stato permesso di uscire per garantire i servizi minimi essenziali.
«Siamo senza un euro -hanno detto i dipendenti - e avanziamo 5 mesi di stipendio che presto diventeranno sei; senza risposte concrete noi da qui non ci muoviamo; vogliamo i soldi». E anche stavolta il parroco di Maria Ausiliatrice, padre Aldo Contraffatto, ha dato il proprio sostegno morale ai dipendenti della Sap e alle loro famiglie così duramente provate dalla situazione venutasi a determinare da tutti questi mesi a questa parte. «Sento l'impotenza e lo scoraggiamento, unito alla rabbia, per il fatto di non poter fare di più per questi nostri fratelli;
stamani una famiglia mi ha portato una bolletta dell'acqua con 1000 euro da pagare; il capofamiglia di questo nucleo familiare è uno dei 15 netturbini che, da diversi mesi, non ricevono lo stipendio; è poi venuta una mamma a cui è pervenuta una lettera per informarla dell'evasione scolastica della propria figlia».
Padre Aldo ha concluso: «Ho chiesto il motivo sul perché la loro figlia non frequentasse l'istituto superiore di Gela e mi hanno risposto che non avevano i soldi per l'abbonamento».
Padre Contraffatto ha detto: «Si trovi una soluzione in quanto la situazione di questi lavoratori e delle loro famiglie è di una gravità inaudita; si diano risposte alla gente onesta in modo da consentirle di vivere dignitosamente».
Commenti (0)add
Scrivi commento

Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.


busy
 
 
Sondaggi
Quale aspetto si dovrebbe maggiormente curare?
 
Chi è in Chat
Toolbar
Scarica la Toolbar di Buteraweb.it
Ultimi Commenti
Inaugurata “Piazza Butera” ...
nel 2017 ad agosto sono stato a gevelsberg ....in piazza butera ..dopo 45 anni ...era il mio sogno d...
Labbate: «non ho mai fatto ...
Sono stato a geversberg a agosto 2017 la piazza butera mi sembrava molto piu' grande a vederla da ...
Sdegno e rabbia per l’uccis...
mi chiedo perchè non veniva affrontato senza legarlo? solo i codardi lo sanno.
Sdegno e rabbia per l’uccis...
Non ho parole per descrivere quello che sento,anche se la notizia e` stata publicata mesi fa l`idea ...
Gli ultimi download
Un articolo a caso
L’avv. Messina relaziona la sua attività
Buteraweb.it, 20/02/09
Autore: Giuseppe... Leggi tutto...
Statistiche
1536 registrati
0 oggi
0 ieri
0 questa settimana
0 questo Mese
Buteraweb.it Partners