Home arrow Archivio Notizie arrow Affollata riunione contro il parco offshore
NEWS
Il labirinto della verità: cosa sappiamo a 40 anni dalla strage di Ustica

RepTv

Decreto Semplificazioni, via libera del governo ma 'salvo intese': accordo su abuso d'ufficio e opere da commissariare

La carta di Conte da giocare in Ue: “Riforme mai fatte, è una rivoluzione"

Le parole di Morricone: ''Sono morto, vado via senza disturbare'' di C. R. BRUNO
Menu
Home
Archivio Notizie
Forum
Chat
Galleria Fotografica
Galleria dei Video
Annunci e Inserzioni
Messaggeria Privata
Download
La Community
Siti amici
Contatta lo Staff
Avviso | Chiudi
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
 

Cultura e Tradizioni
La Storia
Chiese e Monumenti
I Riti Religiosi
In giro per Butera
Ricette Tipiche Locali
Utility e Svago
Giochi
Bollo Auto, Codice Fiscale
Indirizzi e Numeri Utili
Elenco Telefonico
Butera dal satellite
Mappa Stradale di Butera
Buteraweb.it TV
Attivita' Commerciali
Libro degli Ospiti
Web Radio
Atti Comunali
Chi e' online
Abbiamo 4 visitatori online
Nessun utente online



Affollata riunione contro il parco offshore PDF Stampa E-mail
Fonte: "Giornaleonline.lasicilia.it", Ed. di Caltanissetta del 16 Marzo 2014, pag.40

Affollata riunione contro il parco eolico nel Golfo di Gela
Partecipano anche segreterie di partiti e gruppi di Butera


Giovani, imprenditori e semplici cittadini a raccolta ieri pomeriggio sul lungomare Federico II di Svevia per parlare dell'eolico offshore che sorgerà tra i comuni di Licata, Butera e Gela. Ed i rappresentanti del movimento No Peos Giuseppe Licata e Silvio Schichilone ieri pomeriggio hanno raccontato - costituiti solo ultimamente in comitato per evitare l'istallazione delle pale a mare - quale è stato fino a questo momento l'iter e quali anomalie burocratiche si sono registrate.
Adesso però è tempo di fare fronte comune, così tra un ricorso e l'altro da presentare al Tribunale amministrativo a Butera si inizia a muovere qualcosa. I componenti del meetup M5S Butera Amici di Beppe Grillo hanno detto il loro "no" all'impianto che deve essere realizzato a mare perché "causerà un danno da impatto ambientale e sociale irreparabile per la comunità tutta. Quest'opera ostacolerebbe lo sviluppo turistico della zona, molto promettente, nonché quello ambientale in quanto nella zona esistono vincoli di tutela importanti".
Ieri pomeriggio l'incontro è stato partecipato non solo dalle associazioni ambientaliste, ma anche dalle segreterie dei partiti che pian piano stanno forse prendendo a cuore il futuro della costa gelese. In molti si sono dichiarati favorevoli all'eolico quale fonte energetica, ma non ad un impianto da realizzare a mare che creerebbe disagi alla navigazione. L'impianto eolico offshore non piace. L. M.
Commenti (0)add
Scrivi commento

Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.


busy