NEWS
'Europe Talks' e 'L'Italia si parla': oltre 12mila gli iscritti, più di duemila in Italia

Zingaretti nel mondo "X", sopravvivere non basta

I protettori di Battisti: si fa presto a dire sinistra

La Rai con il morbillo

Bollette, quella mossa che aiuta Di Maio in vista delle urne
Salvini: "Sì alla cittadinanza a Rami, è come se fosse mio figlio". Di Maio: "Felice di averlo convinto"

Pd, prima direzione con Zingaretti: "Costruire rete di alleanze intorno ai dem. Anche 'Siamo europei' nel simbolo"

M5S, il blog pubblica 2.600 profili di candidati per parlamentarie Ue: "Oltre il 70% di laureati". C'è anche Giarrusso

Salvini, prima uscita pubblica al cinema con la nuova fidanzata: è la figlia di Verdini

Attacco di Forza Nuova, il professor Calò a Salvini: "Si dissoci dal consigliere di Treviso. Le istituzioni devono difenderci"
Calano i timori degli investitori, rimbalzo delle Borse

Riforma copyright, via libera del Parlamento europeo: "E adesso equo compenso a editori e artisti"

Più sconti all'Imu sui capannoni, torna il superammortamento: il governo si gioca la carta del dl Crescita

Bollette, in netto calo le tariffe di gas (-9,9%) ed elettricità (-8,5%)
Studio Sla, i calciatori di serie A sono sei volte più a rischio

Calcioscommesse, Paoloni assolto: "Grande commozione, fine di un lungo tarlo"

Eca, Agnelli: "No al Mondiale per club"

Moggi, premio alla carriera consegnato in sala del Senato: si scatena la polemica social
Catturate prime immagini delle molecole di fuliggine: è come un puzzle

Come il cattivo in Terminator: metallo liquido per creare robot fluidi

Il fascino irresistibile delle fake news

Scotty, un T.rex da record: è il più grande mai scoperto
Menu
Home
Archivio Notizie
Forum
Chat
Galleria Fotografica
Galleria dei Video
Annunci e Inserzioni
Messaggeria Privata
Download
La Community
Siti amici
Contatta lo Staff
Avviso | Chiudi
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
 

Cultura e Tradizioni
La Storia
Chiese e Monumenti
I Riti Religiosi
In giro per Butera
Ricette Tipiche Locali
Utility e Svago
Giochi
Bollo Auto, Codice Fiscale
Indirizzi e Numeri Utili
Elenco Telefonico
Butera dal satellite
Mappa Stradale di Butera
Buteraweb.it TV
Attivita' Commerciali
Libro degli Ospiti
Web Radio
Atti Comunali
Chi e' online
Abbiamo 1 visitatore online
Nessun utente online



Butera con Catania? Indetto il referendum PDF Stampa E-mail
Fonte: "Giornaleonline.lasicilia.it", Ed. di Caltanissetta del 15 Novembre 2014, pag.35

Butera con Catania? Indetto il referendum
Dopo l'ok del Consiglio, l'ordinanza del sindaco Luigi Casisi: si va alle urne il prossimo 18 gennaio


Butera. È stata fissata dal sindaco Luigi Casisi la data nella quale il Comune di Butera sarà chiamato, tramite referendum consultivo, a pronunciarsi se aderire o meno al libero consorzio di Comuni facenti capo a Catania. La data che è stata indicata per la celebrazione di questo referendum, tuttavia, a differenza di quanto si riteneva originariamente, è quella del prossimo 18 gennaio 2015. Dunque, a dispetto dei pronostici che davano la data del referendum in un giorno entro il prossimo 24 novembre, cioè in una data entro i 60 giorni dall'approvazione, nel settembre scorso, della delibera di Consiglio comunale con la quale era stata disposta l'adesione della massima assise civica al consorzio di liberi comuni di Catania, è slittata addirittura al nuovo anno la celebrazione del referendum consultivo. Il sindaco ha precisato che il referendum non prevede il raggiungimento di alcun quorum per la sua validità e che sarà effettuato di domenica, il 18 gennaio dalle ore 8 alle ore 22. 
Nella sua ordinanza il sindaco ha anche spiegato che, nella seduta del Consiglio Comunale nella quale è stata deliberata l'adesione del consiglio al libro consorzio di comuni, «Non è stato fissato il testo da sottoporre agli elettori nel Referendum, per cui occorre provvedervi». Il testo sarà: «Sei favorevole ad aderire al libero consorzio dei Comuni di Catania? ». E' anche previsto che, una volta completate le operazioni del voto referendario, le operazioni di spoglio seguiranno immediatamente dopo la chiusura di voto. Il sindaco ha anche autorizzato il segretario generale affinché adotti tutti i relativi provvedimenti amministrativi, mentre il responsabile dei servizi finanziari dovrà provvedere al reperimento delle somme necessarie allo svolgimento di tale Referendum. In precedenza, era stato il Consiglio comunale, con la seduta dello scorso 23 settembre, a deliberare l'adesione all'unanimità al libero consorzio dei comuni di Catania. Una adesione che era arrivata però dopo che per tre volte il punto riguardante l'adesione al libero consorzio di Catania non s'era potuto discutere per la mancanza del numero di consiglieri in aula (10) necessario per renderlo legittimo. Una mancanza reiterata che aveva fatto discutere non poco. Poi, lo scorso 23 settembre, la delibera di adesione al libero consorzio da parte del Consiglio e ora l'ordinanza del sindaco che ha indetto il referendum confermativo per il prossimo 18 gennaio 2015.
Carmelo Locurto
Commenti (0)add
Scrivi commento

Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.


busy