NEWS
Spada e Casamonica, la testata della rovina

Caso Aquarius, guerra alle ong con un cavillo

Lavoro, il Paese che dimentica i giovani

Manovra, arriva la bocciatura dell'Europa: aperta la strada alla procedura per deficit

A Roma il portavoce di Orbán: “Nella Ue le regole si rispettano, l’Ungheria le rispetta tutte”
Anticorruzione, governo battuto: sì a emendamento sul peculato caro alla Lega. Salvini: "Incidente di percorso"

Ecco chi sono i 18 dissidenti M5s che sfidano Salvini sul decreto sicurezza: "La legge va cambiata"

Sicurezza, lettera 19 deputati M5S a D'Uva: "Cambiare testo, serve confronto"

Prescrizione, spuntano emendamenti di 'disturbo' della Lega. Poi il dietrofront dopo le garanzie sul dl sicurezza

Riecco Pecoraro Scanio: "Resto verde, ma tifo anche Cinquestelle"
Manovra, arriva la bocciatura dell'Europa: aperta la strada alla procedura per deficit

Integrazione Alitalia-Fs, via libera dei commissari. Battisti: "Piano industriale a gennaio"

Tim, i dubbi di Moody's sulla separazione della rete. Starace: "Ciò che aiuta la nostra mission ci piace"

Treni, le novità del nuovo orario di Italo: più corse no stop tra Roma e Milano
Rizzoli: "Troppi 7 errori con il Var, andiamo di più al video"

Giroud: "Nel calcio è impossibile dichiararsi omosessuali"

Arbitro picchiato, Salvini: "Emergenza". E se la prende con Higuain: "Indegno"

Football Leaks, la Uefa: "Pronti a riaprire casi Manchester City e Psg"
Il Sole si sta risvegliando, è l'alba di un nuovo ciclo

Ecco la stella gemella del Sole. L'ipotesi: "Nati nella stessa culla"

Dentro un buco nero supermassiccio: viaggio a 360° nella realtà virtuale

Arecibo ci riprova: "Giovani, scrivete il nuovo messaggio per contattare gli alieni"
Menu
Home
Archivio Notizie
Forum
Chat
Galleria Fotografica
Galleria dei Video
Annunci e Inserzioni
Messaggeria Privata
Download
La Community
Siti amici
Contatta lo Staff
Avviso | Chiudi
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
 

Cultura e Tradizioni
La Storia
Chiese e Monumenti
I Riti Religiosi
In giro per Butera
Ricette Tipiche Locali
Utility e Svago
Giochi
Bollo Auto, Codice Fiscale
Indirizzi e Numeri Utili
Elenco Telefonico
Butera dal satellite
Mappa Stradale di Butera
Buteraweb.it TV
Attivita' Commerciali
Libro degli Ospiti
Web Radio
Atti Comunali
Chi e' online
Abbiamo 12 visitatori online
Nessun utente online



Tallarita: «Il piano del traffico va rivisto» PDF Stampa E-mail
Fonte: "Giornaleonline.lasicilia.it", Ed. di Caltanissetta del 21 Ottobre 2014, pag.30

«Il piano traffico va rivisto e gli stalli blu sono troppi»


Butera. c. l.) «Il piano traffico, con la relativa indicazione delle strisce, se necessario, va rivisto e, se occorre fare anche un passo indietro, va fatto». Non ha usato mezzi termini il consigliere di minoranza Emilio Tallarita parlando del nuovo piano del traffico che ha portato alla istituzione delle strisce blu. Una questione che a Butera continua a far discutere.
Secondo Tallarita: «A parte che ho ragione di ritenere che sia stato tradito lo spirito originario dello stesso piano traffico nel momento in cui s'è deciso di affidare ad un soggetto esterno in gestione il servizio di parcheggio anziché affidarlo a personale comunale, ma credo anche che, a distanza di qualche mese dalla sua istituzione, la gente abbia mal digerito queste strisce blu, per cui, pur di non parcheggiarvi, preferiscono spesso, come ho avuto modo di notare, parcheggiare per pochi minuti in divieto di sosta piuttosto che nelle strisce blu, con la conseguenza che, purtroppo, si crea un ulteriore caos».
Una analisi alquanto critica, la sua: «Il progetto andava fatto con personale comunale e in maniera sperimentale, ora ci ritroviamo di fronte ad un progetto che è stato alterato nello spirito originario, ma soprattutto con tanta gente che non collabora e che non ha alcuna intenzione di prestare il fianco ad un piano che non sente proprio». Emilio Tallarita ha pertanto proposto: «il Piano va rivisto, magari riducendo il numero delle strisce blu, che vanno concentrate nelle zone più critiche del centro storico».
La tariffa per le strisce blu è di 0,50 euro l'ora.
Commenti (3)add
... : dapo1944
Condivido appieno le argomentazioni espresse dal consigliere Emilio Tallarita, in merito alla adozione del piano del traffico a Butera. Tante sono le lacune che si sono riscontrate e che vanno sicuramente "colmate", anche se ogni innovazione presenta quasi sempre lati positivi o negativi.Urge,pertanto,che sia rivisto totalmente. Certo, si poteva fare meglio,ma qualcosa di migliorativo si è fatto.Era necessario, pertanto, che si portasse un po di ordine in città,dove ognuno di noi era libero di parcheggiare in modo del tutto scorretto e senza alcun minimo rispetto per le più elementari norme del CdS. Bene,a questo punto, l'istituzione della Zona-Disco in piazza Dante. Quello che non va,a mio modesto giudizio,sono le strisce blu nel nostro bel salottino, dove io avrei consentito solo il transito e dirottato di conseguenza gli automobilisti nel parcheggio di Via Regina Elena,u tunnu, oggi perennemente inutilizzato. Se penso agli anni di lavoro per realizzarlo,ai costi,ai mutui che il Comune ha dovuto accendere....mi duole il cuore. Una altra cosa che non riesco ancora a capire è il perché si è ricorso ad una ditta esterna e non si è utilizzato il personale comunale. Pare che,secondo quanto afferma il Tallarita, il progetto originario sarebbe stato alterato e ciò,se fosse vero,sarebbe gravissimo.Di fronte a tali accuse,sarebbe doverosa una controdeduzione da parte della Amministrazione Comunale.
Dapo 1944.
22 ottobre 2014
... : Picabiar
Non capisco le lamentele dei paesani. 0,50 centesimi l'ora non è una grossa cifra. La modestia di questa cifra ha però permesso di liberare la piazza che ricordo sempre vergognosamente piena di macchine le rare estati che sono venuto in città.
22 ottobre 2014
... : princess
Veramente la piazza tranne il periodo estivo è sempre vergognosamente vuota. Anche quando non vi erano le strisce Blu. Le 0,50 centesimi sono per un'ora di sosta, se un povero disgraziato deve sbrigare qualche piccola incombenza per più di 2 ore deve pagare 1,50 centesimi che, moltiplicati per 25 ammonta a quasi 38 euro. Un bacione Princess

23 ottobre 2014
Scrivi commento

Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.


busy