NEWS
Se il quesito diventa un quiz

L’autarchia e la musica dei sovranisti

Brexit, a occhi aperti sul baratro

Caso Diciotti, i grillini dicono no al processo per Salvini

M5S, Appendino, Nogarin e Raggi a favore del processo a Salvini. Dietrofront Grillo: "Su Rousseau una battuta, fiducia in Di Maio"
Caso Diciotti, iscritti M5S al voto: problemi tecnici e rinvii. Di Maio: "Sosterrò il risultato". Timori per il governo

Autonomia, Giorgetti e Stefani ai 5S: "Va fatta, è nel programma". De Magistris: "Entro l'anno referendum a Napoli"

Legittima difesa, primo passo alla Camera in un'aula deserta. A marzo sarà legge

Primarie Pd, Zingaretti: "In caso di crisi, chiederò il voto anticipato". I candidati in tv divisi su passato e alleanze

Scontro sull'Inps, il sottosegretario Fantinati (M5S): "Tridico può essere il nome migliore"
Usa-Cina, ottimismo per l'intesa sui dazi. Vola l'Asia, Europa contrastata

Inps, il governo prende tempo sulla nomina del presidente

Brebemi A35, ecco tutti i benefici dell'autostrada fantasma

Antitrust, multa da 7 milioni a Sky per pubblicità ingannevole
Collovati si scusa: "Non volevo offendere nessuno". Ma la Rai valuta la sospensione

Caso Pro Piacenza, mondo del calcio indignato: "Una vergogna inaudita"

Serie C; il Pro Piacenza con 7 baby in campo perde 20-0. Gravina: "Sarà l'ultima farsa"

Real Madrid, Isco si sfoga su Twitter: addio in vista?
Il ragno dagli occhi brillanti, vissuto 110 milioni di anni fa

Con il "Piano S" (finalmente) la scienza sarà di tutti

Una centrale solare nello spazio: la nuova sfida cinese per le rinnovabili

Il 19 febbraio la super Luna più grande dell'anno
Menu
Home
Archivio Notizie
Forum
Chat
Galleria Fotografica
Galleria dei Video
Annunci e Inserzioni
Messaggeria Privata
Download
La Community
Siti amici
Contatta lo Staff
Avviso | Chiudi
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
 

Cultura e Tradizioni
La Storia
Chiese e Monumenti
I Riti Religiosi
In giro per Butera
Ricette Tipiche Locali
Utility e Svago
Giochi
Bollo Auto, Codice Fiscale
Indirizzi e Numeri Utili
Elenco Telefonico
Butera dal satellite
Mappa Stradale di Butera
Buteraweb.it TV
Attivita' Commerciali
Libro degli Ospiti
Web Radio
Atti Comunali
Chi e' online
Abbiamo 1 visitatore online
Nessun utente online



Vassallo: «Piano approvato dal Consiglio» PDF Stampa E-mail
Fonte: "Giornaleonline.lasicilia.it", Ed. di Caltanissetta del 31 Agosto 2014, pag.33

«Piano approvato dal Consiglio»
Butera, scontro sulle strisce blu


Butera. c. l.) Il consigliere Luigi Vassallo ha così replicato all'ex assessore e consigliere comunale Gaetano Carluzzo sulla questione delle strisce blu. Carluzzo tra le altre cose si stranizzava del fatto che in via Sturzo, dove abita Vassallo, ideatore del piano traffico, non c'è traccia di parcheggi a pagamento.
Il consigliere del Pd ha ora rilevato: «Carluzzo deve sapere che il piano del traffico è stato approvato all'unanimità da tutto il Consiglio, per cui mi dispiace contraddirlo ricordandogli che questo non è il mio piano, ma quello di tutto il consiglio comunale del quale fanno parte anche componenti riconducibili alla sua area politica; senza dire che, prima di essere approvato in consiglio, è stato più volte condiviso anche da parte di associazioni cittadine e dei commercianti».
Premesso ciò Vassallo ha rilevato: «Chiamandomi in gioco pensa di accreditarsi politicamente agli occhi dell'opinione pubblica uscendo dal suo stato di imboscato politico che lo caratterizza; stranamente è uscito dal suo letargo solo quando c'è qualche criticità che, nell'azione amministrativa, è normale; evidentemente così pensa di ottenere facili consensi tranne essere poi puntualmente bocciato dai cittadini come dimostrano i risultati delle ultime elezioni amministrative».
Vassallo ha quindi proposto: «Non può essere lui a decidere se le strisce blu sia necessario collocarle anche in Via Sturzo dove abito; fermo restando che non c'è ancora nulla di definitivo nel piano di tutto il consiglio, se lui ritiene una simile scelta utile per la collettività, la chieda al consiglio comunale, unico organo competente in materia, e la smetta di fare demagogia a buon mercato; se c'è bisogno delle strisce blu nel mio balcone non ci sono problemi. Nel momento in cui, tra qualche giorno, il piano traffico entrerà in vigore, saranno raccolte e considerate le segnalazioni dei cittadini; il piano traffico diventi uno strumento da sostenere e, se necessario, migliorare nell'interesse della nostra comunità».
Commenti (4)add
... : roccogua
Non ritengo necessario che ogni via transitabile di Butera debba avere le 'strisce blu', per cui ogni polemica sul punto la ritengo inutile e fuorviante.
Ritengo, invece, assai opportuno che gli organi competenti eliminino le 'strisce blu' poste in aderenza ad accessi pedonali e/o carrabili (in quest'ultimo caso, abusivi o meno non rileva) stante che ciò non risulta conforme sia a norme del codice della strada (non è consentito di impedire o ostacolare l'accesso ai locali privati), sia a ragioni di opportunità (evitare il sorgere di liti tra i cittadini).
Invero, avuto riguardo ai passi carrabili abusivi, l'unico rimedio consiste nell'applicare le sanzioni previste in tali casi da parte delle Autorità Costituite, e non adottare atti di imperio privi di buon senso.
Saluti.
01 settembre 2014
... : Omero
In aggiunta a quanto riportato nell'articolo, vorrei dire che le parole che qualche "rascapignata" insinua spesso a proposito della gestione delle strisce blu da parte di terzi, non sono suffragate dai fatti.
Il sottoscritto ha sostenuto la gestione interna delle strisce, come peraltro si evince dal verbale di CC n.25 del 14/06/2012, di cui vi allego sotto degli stralci.
L'Atto integrale è scaricabile direttamente dal sito istituzionale del comune di Butera al seguente indirizzo: http://95.110.168.252/butera/mc/mc_attachment.php?x=15e127febc9140faf5ccb33035e03a81&mc=6813
Gino Vassallo



02 settembre 2014
... : dapo1944
A questo punto,non rimane altro che ""ASSOLVERE "" il consigliere Vassallo dall'accusa di essere stato LUI di persona a volere il famigerato e tanto criticato PIANO DEL TRAFFICO.Se c'è da"" condannare""qualcuno,bisogna condannare l'intero CC,esclusi gli assenti,che lo ha votato con voto unanime ed anche il comandante dei VVUU che ha espresso parere favorevole alla modifica proposta dal Vassallo che riteneva opportuno che il servizio fosse "gestito direttamente dal Comune".Quindi,ritengo che tutte queste polemiche non hanno senso in quanto si è cercato solamente un capro espiatorio a cui addebitare tutte le responsabilità. CARTA CANTA e come dicevano i latini VERBA VOLANT,SCRIPTA MANENT,questo mi sento di aggiungere.Sicuramente qualche errore,anche grossolano, è stato commesso ma ciò non significa che non è possibile apportare delle modifiche.Certo,sarebbe stato più opportuno che il piano partisse nella sua intierezza:In Piazza Dante,ad esempio, nessuno sa se è possibile parcheggiare in prossimità delle Banche.Se ciò fosse possibile,il piano del traffico partirebbe già col piede sbagliato.Approfitto per fare una proposta:come mai non si è pensato di creare uno stallo in Piazza Dante con STRISCE ROSA per le donne in evidente stato di gravidanza?In tutta Italia esistono.SEMPRE PRESENTE E NELLA SPERANZA CHE NON VENGA FRAINTESO.DAPO 1944.
03 settembre 2014
... : roccogua
Al posto di Gino Vassallo, eliminando gli evidenti disguidi pratici derivati dalla materiale realizzazione delle 'strisce blu' (disegnate in adereenza ad accessi pedonali e/o carrabili) e dopo avere rappresentato alla gente le ragioni dell'affidamento alla ditta esterna, mi vanterei di avere messo in atto il piano traffico a Butera, non foss'altro per il fatto che finalmente qualcosa è stata decisa!.
Per favore, però, sbrigatevi ad eliminare i lapalissiani inconvenienti.
Saluti.
04 settembre 2014
Scrivi commento

Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.


busy