NEWS
Spada e Casamonica, la testata della rovina

Caso Aquarius, guerra alle ong con un cavillo

Lavoro, il Paese che dimentica i giovani

Manovra, arriva la bocciatura dell'Europa: aperta la strada alla procedura per deficit

Spread in calo nonostante la bocciatura Ue sui conti. Consob cauta sullo stop alle vendite allo scoperto
Anticorruzione, governo battuto: sì a emendamento sul peculato caro alla Lega. Salvini: "Incidente di percorso"

Ecco chi sono i 18 dissidenti M5s che sfidano Salvini sul decreto sicurezza: "La legge va cambiata"

Sicurezza, lettera 19 deputati M5S a D'Uva: "Cambiare testo, serve confronto"

Prescrizione, spuntano emendamenti di 'disturbo' della Lega. Poi il dietrofront dopo le garanzie sul dl sicurezza

Riecco Pecoraro Scanio: "Resto verde, ma tifo anche Cinquestelle"
Manovra, arriva la bocciatura dell'Europa: aperta la strada alla procedura per deficit

Integrazione Alitalia-Fs, via libera dei commissari. Battisti: "Piano industriale a gennaio"

Tim, i dubbi di Moody's sulla separazione della rete. Starace: "Ciò che aiuta la nostra mission ci piace"

Treni, le novità del nuovo orario di Italo: più corse no stop tra Roma e Milano
Rizzoli: "Troppi 7 errori con il Var, andiamo di più al video"

Giroud: "Nel calcio è impossibile dichiararsi omosessuali"

Arbitro picchiato, Salvini: "Emergenza". E se la prende con Higuain: "Indegno"

Football Leaks, la Uefa: "Pronti a riaprire casi Manchester City e Psg"
Il Sole si sta risvegliando, è l'alba di un nuovo ciclo

Ecco la stella gemella del Sole. L'ipotesi: "Nati nella stessa culla"

Dentro un buco nero supermassiccio: viaggio a 360° nella realtà virtuale

Arecibo ci riprova: "Giovani, scrivete il nuovo messaggio per contattare gli alieni"
Menu
Home
Archivio Notizie
Forum
Chat
Galleria Fotografica
Galleria dei Video
Annunci e Inserzioni
Messaggeria Privata
Download
La Community
Siti amici
Contatta lo Staff
Avviso | Chiudi
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
 

Cultura e Tradizioni
La Storia
Chiese e Monumenti
I Riti Religiosi
In giro per Butera
Ricette Tipiche Locali
Utility e Svago
Giochi
Bollo Auto, Codice Fiscale
Indirizzi e Numeri Utili
Elenco Telefonico
Butera dal satellite
Mappa Stradale di Butera
Buteraweb.it TV
Attivita' Commerciali
Libro degli Ospiti
Web Radio
Atti Comunali
Chi e' online
Abbiamo 11 visitatori online
Nessun utente online



Approvate in consiglio le misure correttive PDF Stampa E-mail
Fonte: "IlFattoNisseno.it" del 22 Febbraio 2016

Approvate in consiglio comunale le misure correttive relative a quanto deliberato dalla Corte dei Conti.


BUTERA. Il consiglio comunale ha preso atto delle misure correttive relative alla delibera con la quale la Corte dei Conti aveva evidenziato “criticità” in ordine alla situazione finanziaria del Comune. Nella relazione dell’amministrazione comunale è stato evidenziato: “si confermano le misure correttive messe in atto dall’Ente già nell’esercizio finanziario 2012 e confermate negli esercizi successivi; inoltre in ottemperanza all’ordine della Corte, si propone come misura correttiva di considerare il maggiore avanzo applicato pari a 285.540,58 euro come disavanzo di amministrazione che sarà applicato al bilancio di previsione e che, quindi, tutte le entrate, le disponibilità e i proventi derivanti da alienazione di beni patrimoniali disponibili, ad eccezione di quelle provenienti dall’assunzione di prestiti e di quelle aventi specifica destinazione per legge, saranno utilizzate per l’esercizio 2016 e per i due successivi 2017 e 2018 (95.180,20 euro per ciascun esercizio finanziario) per ripianare la quota di avanzo non correttamente applicata”. 
L’ente comunale s’è anche impegnato a velocizzare gli incassi dei residui attivi e ad attuare un forte contenimento della spesa corrente limitandola alla disponibilità di cassa, alle spese obbligatorie e alle spese necessarie per garantire il mantenimento dei servizi esistenti; inoltre è stato evidenziato che le aliquote tributarie approvate dal consiglio comunale nel 2014 sono diminuite e la legge di stabilita 2016 impedisce di aumentare le aliquote comunali nel 2016 ad eccezione della Tari, si punta ad un aumento delle entrate correnti, velocizzando l’emissione dei ruoli Imu e Tares/ Tari. Il consiglio comunale ha approvato all’unanimità dei presenti il provvedimento.
Commenti (0)add
Scrivi commento

Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.


busy