NEWS
Se il quesito diventa un quiz

L’autarchia e la musica dei sovranisti

Brexit, a occhi aperti sul baratro

Caso Diciotti, i grillini dicono no al processo per Salvini

M5S, Appendino, Nogarin e Raggi a favore del processo a Salvini. Dietrofront Grillo: "Su Rousseau una battuta, fiducia in Di Maio"
Caso Diciotti, iscritti M5S al voto: problemi tecnici e rinvii. Di Maio: "Sosterrò il risultato". Timori per il governo

Autonomia, Giorgetti e Stefani ai 5S: "Va fatta, è nel programma". De Magistris: "Entro l'anno referendum a Napoli"

Legittima difesa, primo passo alla Camera in un'aula deserta. A marzo sarà legge

Primarie Pd, Zingaretti: "In caso di crisi, chiederò il voto anticipato". I candidati in tv divisi su passato e alleanze

Scontro sull'Inps, il sottosegretario Fantinati (M5S): "Tridico può essere il nome migliore"
Usa-Cina, ottimismo per l'intesa sui dazi. Vola l'Asia, Europa contrastata

Inps, il governo prende tempo sulla nomina del presidente

Brebemi A35, ecco tutti i benefici dell'autostrada fantasma

Antitrust, multa da 7 milioni a Sky per pubblicità ingannevole
Collovati si scusa: "Non volevo offendere nessuno". Ma la Rai valuta la sospensione

Caso Pro Piacenza, mondo del calcio indignato: "Una vergogna inaudita"

Serie C; il Pro Piacenza con 7 baby in campo perde 20-0. Gravina: "Sarà l'ultima farsa"

Real Madrid, Isco si sfoga su Twitter: addio in vista?
Il ragno dagli occhi brillanti, vissuto 110 milioni di anni fa

Con il "Piano S" (finalmente) la scienza sarà di tutti

Una centrale solare nello spazio: la nuova sfida cinese per le rinnovabili

Il 19 febbraio la super Luna più grande dell'anno
Menu
Home
Archivio Notizie
Forum
Chat
Galleria Fotografica
Galleria dei Video
Annunci e Inserzioni
Messaggeria Privata
Download
La Community
Siti amici
Contatta lo Staff
Avviso | Chiudi
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
 

Cultura e Tradizioni
La Storia
Chiese e Monumenti
I Riti Religiosi
In giro per Butera
Ricette Tipiche Locali
Utility e Svago
Giochi
Bollo Auto, Codice Fiscale
Indirizzi e Numeri Utili
Elenco Telefonico
Butera dal satellite
Mappa Stradale di Butera
Buteraweb.it TV
Attivita' Commerciali
Libro degli Ospiti
Web Radio
Atti Comunali
Chi e' online
Abbiamo 2 visitatori online
Nessun utente online



Scichilone: «strisce, meglio eliminarle tutte» PDF Stampa E-mail
Fonte: "Giornaleonline.lasicilia.it", Ed. di Caltanissetta del 17 Maggio 2015, pag.34

«Meglio eliminare del tutto le strisce blu a Butera»


Butera. Le strisce blu vanno rimosse in toto dal centro abitato buterese eliminando così definitivamente la sosta a pagamento. A proporlo in una mozione da sottoporre all'esame del consiglio è stato Silvio Scichilone. Una richiesta che lo stesso consigliere comunale di minoranza ha spiegato in questi termini: «La situazione legata all'istituzione delle strisce blu e alla sosta a pagamento ha creato non poco disagio e malcontento tra la popolazione locale.
Considerato che, nonostante nella delibera di Giunta dell'aprile scorso nella quale si era giunti ad una risoluzione consensuale del contratto, il servizio di sosta a pagamento continua ad essere svolto da operatori esterni che multano, a mio parere illegittimamente, i cittadini qualora ne ricorrano le condizioni, a questo punto propongo al consiglio comunale di deliberare l'eliminazione totale delle strisce blu e del servizio di sosta a pagamento, anche in considerazione del fatto che finora questo servizio non ha ottenuto i risultati sperati come confermato nella delibera di risoluzione consensuale del contratto approvata dalla Giunta».
Una proposta che appare destinata a far discutere: «Inutile nascondersi dietro un dito:
il consiglio comunale, maggioranza e minoranza, si assuma concretamente, con un preciso atto di indirizzo, la responsabilità politica di farsi portavoce del malcontento e dei disagi della popolazione buterese a seguito dell'avvenuta istituzione della sosta a pagamento; ormai i buteresi considerano questo servizio una sorta di tassa aggiuntiva che non intendono pagare; pertanto, si proceda alla rimozione delle strisce blu e, soprattutto, si provveda ad attuare politiche alternative di controllo e sanzionatura della sosta selvaggia in modo da far pagare solo chi non osserva le regole e non tutti i cittadini».
«Mi auguro - ha concluso Silvio Scichilone - che la mia mozione possa essere approvata in consiglio comunale poiché ritengo che la questione della sosta a pagamento meriti di essere affrontata in maniera efficace una volta per tutte». C. L.
Commenti (2)add
... : collaudare
X rendere la citta' piu' vivibile e dare piu' servizi ai cittadini che ci vivono quotidianamente e' ....Meglio eliminare del tutto le strisce blu a Butera.
18 maggio 2015
... : dapo1944
Mi rifaccio al commento del signor Collaudare,inerente il problema delle strisce blu,evidenziato da SILVIO SCICHILONE che ne sostiene la totale eliminazione,a causa del malcontento,della nuova tassa,e dei disagi procurati alla popolazione locale.Vero è quanto afferma il neo consigliere comunale ,ma è anche vero che una regolamentazione del traffico e del parcheggio era necessaria per dare un po di vivibilità alla nostra cittadina.Di questo malcontento,di queste nuove tasse e dei tanti disagi tutti sono responsabili:Sindaco,Giunta Comunale,consiglieri di maggioranza e di minoranza.A mio parere,è stato sbagliato il modo come è stato concepito e come si sta ancora gestendo.Il servizio doveva essere gestito con personale comunale in modo tale che gli eventuali introiti andassero ad impinguare le casse comunali e non quelle della società catanese.Il signor Collaudare,a questo punto,suggerisce che per dare vivibilità alla nostra cittadina occorre,oltre alla totale eliminazione delle strisce blu,dare "più servizi ai cittadini che ci vivono quotidianamente".Tanti siamo concordi su tale suggerimento,però ciò non è sufficiente in quanto tanti sono i problemi che affliggono la nostra cittadina.Questi problemi,se ci fosse la volontà,si potrebbero riassumere in questi pochi punti: 1) Istituzione di una ZTl (zona traffico limitato)in piazza Dante,ove sarebbe consentito solo il traffico veicolare nei due sensi,ed abbellendola con fioriere e sedili.( E' svanito il vecchio sogno di renderla simile a quella di TRECASTAGNE- CT.) 2) Utilizzare il parcheggio di via R. Elena,oggi completamente abbandonato per la cui realizzazione il Comune si è tanto indebitato. 3) Istituzione dei sensi unici con appropriata segnaletica orizzontale e verticale nei punti più critici della città ( ad esempio via Monte Grappa),consentendo il carico e lo scarico in determinate ore da stabilire. 4)regolare la vendita ambulante con la creazione di punti vendita ad orari prestabiliti e concordati. 5) Utilizzo del personale comunale per lo spazzamento,per il diserbamento,della piccola manutenzione delle strade e stradine comunali. 6)Creare uno sportello in cui il cittadino possa dialogare con le autorità locali. 7) Razionalizzare la spesa pubblica ,dando la precedenza alla risoluzione dei problemi dei nostri fratelli che versano in gravi situazioni di salute. smilies/cool.gif Equità nella tassazione (pagare tutti per pagare di meno). 9)....10)....11 )... Ecc...Ecc... Si potrebbe continuare all'infinito,poichè tanti sono i problemi di cui necessita urgentemente la nostra comunità.Solo realizzando anche una parte di questi problemi, solo allora possiamo dire, con orgoglio, che Butera è una città vivibile.Auguri Butera. DAPO 1944.
25 maggio 2015
Scrivi commento

Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.


busy