NEWS
Se il quesito diventa un quiz

L’autarchia e la musica dei sovranisti

Brexit, a occhi aperti sul baratro

Caso Diciotti, i grillini dicono no al processo per Salvini

M5S, Appendino, Nogarin e Raggi a favore del processo a Salvini. Dietrofront Grillo: "Su Rousseau una battuta, fiducia in Di Maio"
Caso Diciotti, iscritti M5S al voto: problemi tecnici e rinvii. Di Maio: "Sosterrò il risultato". Timori per il governo

Autonomia, Giorgetti e Stefani ai 5S: "Va fatta, è nel programma". De Magistris: "Entro l'anno referendum a Napoli"

Legittima difesa, primo passo alla Camera in un'aula deserta. A marzo sarà legge

Primarie Pd, Zingaretti: "In caso di crisi, chiederò il voto anticipato". I candidati in tv divisi su passato e alleanze

Scontro sull'Inps, il sottosegretario Fantinati (M5S): "Tridico può essere il nome migliore"
Usa-Cina, ottimismo per l'intesa sui dazi. Vola l'Asia, Europa contrastata

Inps, il governo prende tempo sulla nomina del presidente

Brebemi A35, ecco tutti i benefici dell'autostrada fantasma

Antitrust, multa da 7 milioni a Sky per pubblicità ingannevole
Collovati si scusa: "Non volevo offendere nessuno". Ma la Rai valuta la sospensione

Caso Pro Piacenza, mondo del calcio indignato: "Una vergogna inaudita"

Serie C; il Pro Piacenza con 7 baby in campo perde 20-0. Gravina: "Sarà l'ultima farsa"

Real Madrid, Isco si sfoga su Twitter: addio in vista?
Il ragno dagli occhi brillanti, vissuto 110 milioni di anni fa

Con il "Piano S" (finalmente) la scienza sarà di tutti

Una centrale solare nello spazio: la nuova sfida cinese per le rinnovabili

Il 19 febbraio la super Luna più grande dell'anno
Menu
Home
Archivio Notizie
Forum
Chat
Galleria Fotografica
Galleria dei Video
Annunci e Inserzioni
Messaggeria Privata
Download
La Community
Siti amici
Contatta lo Staff
Avviso | Chiudi
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
 

Cultura e Tradizioni
La Storia
Chiese e Monumenti
I Riti Religiosi
In giro per Butera
Ricette Tipiche Locali
Utility e Svago
Giochi
Bollo Auto, Codice Fiscale
Indirizzi e Numeri Utili
Elenco Telefonico
Butera dal satellite
Mappa Stradale di Butera
Buteraweb.it TV
Attivita' Commerciali
Libro degli Ospiti
Web Radio
Atti Comunali
Chi e' online
Nessun utente online



Trasporto disabili, l’ass. Spiteri fa l’autista PDF Stampa E-mail
Fonte: "Giornaleonline.lasicilia.it", Ed. di Caltanissetta del 12 Maggio 2015, pag.27

L'assessore Spiteri fa da autista per trasportare i disabili
Trovata una soluzione tampone a Butera per accompagnare i portatori di handicap a Riesi


Butera. Ieri mattina, in merito al problema legato al trasporto dei disabili al centro di riabilitazione di Casa famiglia Rosetta a Riesi, è stata trovata una soluzione tampone. «I disabili, almeno per il momento, saranno trasportati con mezzi comunali - ha spiegato l'assessore Elio Spiteri - non si tratta di una soluzione definitiva al problema, ma si evita la sospensione del servizio». Lo stesso assessore ieri pomeriggio ha accompagnato i disabili a Riesi. «Nessuno vuol speculare sulla loro causa; la nostra amministrazione è sempre stata sensibile verso i disabili e le loro famiglie, per cui mi sono offerto personalmente di accompagnarli».
Un altro dipendente che s'è offerto è stato Nello Di Martino: «Anche lui - ha aggiunto Spiteri - è da apprezzare in quanto, volontariamente, s'è prestato per accompagnare i disabili venendo incontro in maniera nobile alla loro causa». L'assessore della Giunta Casisi ha poi confermato che, sempre ieri, sono stati presi contatti con la locale Croce d'Oro. «Loro - ha spiegato - hanno in dotazione un pullmino che potrebbero mettere a disposizione a titolo di volontariato, dopo di che andremo ad assicurargli il rimborso delle spese sostenute; abbiamo già preso contatti per trovare la soluzione migliore in attesa dell'esame ed approvazione del Bilancio di previsione 2015 che contiamo di approvare prima possibile».
Ieri mattina al palazzo comunale c'è stato un incontro tra l'amministrazione comunale e una delegazione di familiari di disabili che hanno rappresentato i disagi ai quali rischiavano di andare incontro i loro familiari con la sospensione del servizio. In merito padre Aldo Contraffatto ha sottolineato: «la soluzione messa in atto dal Comune consente di fronteggiare l'emergenza, ma non è certo l'ideale; i familiari dei disabili, con i quali ho parlato, mi hanno detto che non intendono abbassare la guardia e che se dovesse protrarsi questo disagio potrebbero valutare la possibilità di adire le vie legali; io, invece, spero che il problema possa risolversi in tempi brevi e che la prossima volta si programmino prima e per tempo gli interventi necessari per evitare che si ripetano sospensioni che rischiano di creare disagi ai nostri fratelli disabili». C. L.
Commenti (3)add
... : dapo1944
PARE CHE IL PROBLEMA DEL TRASPORTO DEI NOSTRI "FRATELLI DISABILI" SI STIA AVVIANDO VERSO UNA RAPIDA SOLUZIONE ,ANCHE SE NON DEFINITIVA....SEMBREREBBE CHE L'ASS,SPITERI,IL DIPENDENTE COMUNALE NELLO DI MARTINO ABBIANO DATO LA LORO DISPONIBILITA' AD ACCOMPAGNARLI A RIESI..DA SEGNALARE ANCHE LA COLLABORAZIONE DELLA LOCALE ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO "CROCE D'ORO CHE METTEREBBE A DISPOSIZIONE IL SUOI MEZZI..... CHE ALTRO POSSIAMO DIRE A QUESTO PROPOSITO? Solo : vucca ca nun parra,si chiama cucuzza. COSI' SI DICE A BUTERA... Se non fosse stato per le numerose prese di posizione di tanti cittadini e dei diretti interessati,il problema sarebbe passato del tutto inosservato. Speriamo che in futuro casi del genere non abbiano mai più a verificarsi e che l'A.C. sia più attenta nelle questioni legate alla pubblica salute.DAPO 1944
13 maggio 2015
... : Picabiar
E' un gesto ammirevole da parte dell'assessore e all'altezza di quella sobrietà che dovrebbero avere tutti gli amministratori in generale.
13 maggio 2015
... : dapo1944


A PROPOSITO DELLA SOSPENSIONE DEL SERVIZIO DI TRASPORTO DEI NOSTRI FRATELLI DISABILI e per evitare che si ripetano ancora una volta gravi ed incresciosi casi del genere,vorrei fare una proposta al nostro Sindaco,al presidente del Consiglio, ai nostri cari consiglieri,agli assessori.So che la mia potrebbe essere una proposta provocatoria ma, in un periodo di così grave crisi economica che Butera sta attraversando,credo che possa essere una delle tante soluzioni per risollevare questa nostra benedetta comunità. RINUNCIATE TUTTI AI VARI GETTONI DI PRESENZA,ALLE INDENNITA' DI FUNZIONE E DI FINE RAPPORTO,AL RIMBORSO SPESE DI VIAGGIO (trasferta),ALLE GITE E GITARELLE, ALLE VARIE CONSULENZE TECNICHE E LEGALI.....e a tante altre cose.Eppure tutti godete di un lavoro soddisfacente e che di certo non avete bisogno di queste soldi per sopravvivere,tranne certamente qualche caso particolare.Ricordate ancora che la vostra è una missione e che non dovete vivere di politica ma per la politica. Quindi,evitando quanto si spende per la politica(una grossa cifra a più zeri) ,con un bilancio approvato in tempi utili, con una tassazione equa e giusta...sicuramente non si sarebbe arrivati alla triste e dolorosa decisione di sospendere il trasporto dei nostri disabili .DAPO 1944.
17 maggio 2015
Scrivi commento

Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.


busy