NEWS
La strage silenziosa delle Rsa

RepTv

Zaia furioso: "In Grecia non ci vedono più"

La Crew Dragon si distacca: parte l'applauso Nasa  

Sul treno appare il graffito in onore di George Floyd
Menu
Home
Archivio Notizie
Forum
Chat
Galleria Fotografica
Galleria dei Video
Annunci e Inserzioni
Messaggeria Privata
Download
La Community
Siti amici
Contatta lo Staff
Avviso | Chiudi
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
 

Cultura e Tradizioni
La Storia
Chiese e Monumenti
I Riti Religiosi
In giro per Butera
Ricette Tipiche Locali
Utility e Svago
Giochi
Bollo Auto, Codice Fiscale
Indirizzi e Numeri Utili
Elenco Telefonico
Butera dal satellite
Mappa Stradale di Butera
Buteraweb.it TV
Attivita' Commerciali
Libro degli Ospiti
Web Radio
Atti Comunali
Chi e' online
Abbiamo 13 visitatori online
Nessun utente online



Piano traffico, riduzione stalli e abbonamenti PDF Stampa E-mail
Fonte: "Giornaleonline.lasicilia.it", Ed. di Caltanissetta del 23 Aprile 2015, pag.31

Col nuovo piano del traffico sulle strisce blu vigileranno i tre ausiliari
Riduzione degli stalli a pagamento e gli abbonamenti costeranno meno


Butera. Dopo la risoluzione consensuale del contratto per la gestione del servizio di sosta a pagamento, per l'amministrazione comunale l'imperativo è garantire la continuità del servizio. A ribadirlo ieri il capogruppo di maggioranza Gino Vassallo che ha sottolineato come la gestione diretta della sosta a pagamento comporterà modifiche all'originario piano del traffico e il numero degli stalli: «Nell'ultima riunione di maggioranza abbiamo ritenuto debbano essere ridotti gli stalli per la sosta a pagamento; alla luce dell'esperienza fatta, appare necessario snellire la quantità di stalli a pagamento». S'è anche discusso dei costi della sosta a pagamento. Costi che, a quanto sembra, dovrebbero essere ridotti.
Si parla di far scendere il costo orario della sosta a pagamento da 0,50 a 0,30 euro. Si parla anche di introdurre, oltre alla soglia oraria, anche la possibilità di parcheggiare mezzora.
Anche il prezzo degli abbonamenti potrebbe scendere. Si parla di un costo di 10 euro mensili e di 80 euro annuale per tutti. «Il piano certamente va rivisto nella sua interezza e rimodellato in base alle esperienze maturate in questi mesi - ha ribadito Vassallo - occorre una revisione che tenga conto dei disagi patiti dai cittadini, ma anche della necessaria funzionalità che il piano deve assicurare».
Vassallo ha anche sottolineato che il nuovo piano prevederà un minimo di flessibilità anche per quanto concerne il cosiddetto "quarto d'ora di tolleranza": «alcuni cittadini mi hanno segnalato casi in cui c'erano automobilisti che non avevano spiccioli per inserirli nel parcometro e che, per scambiare il denaro, si allontanavano venendo multati; questo non dovrà più accadere; il piano del traffico, con la relativa sosta a pagamento, dovrà essere considerato dai cittadini una risorsa non un modo per fare soldi». A questo punto, il piano del traffico dovrebbe essere rivisto in rapporto ad una gestione che, da esterna, è diventata interna essendo il Comune a gestire il servizio. Il Comune, attualmente, oltre al comandante della Pm che è il dott. Carmelo Di Vita, può contare su un organico di quattro componenti di polizia municipale e di tre ausiliari del traffico che andranno a gestire il servizio della sosta a pagamento. In precedenza, la ditta che s'era aggiudicata la gestione del servizio aveva due proprie unità lavorative a gestire la sosta a pagamento. C. L.
Commenti (0)add
Scrivi commento

Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.


busy