NEWS
Menu
Home
Archivio Notizie
Forum
Chat
Galleria Fotografica
Galleria dei Video
Annunci e Inserzioni
Messaggeria Privata
Download
La Community
Siti amici
Contatta lo Staff
Avviso | Chiudi
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
 

Cultura e Tradizioni
La Storia
Chiese e Monumenti
I Riti Religiosi
In giro per Butera
Ricette Tipiche Locali
Utility e Svago
Giochi
Bollo Auto, Codice Fiscale
Indirizzi e Numeri Utili
Elenco Telefonico
Butera dal satellite
Mappa Stradale di Butera
Buteraweb.it TV
Attivita' Commerciali
Libro degli Ospiti
Web Radio
Atti Comunali
Chi e' online
Abbiamo 3 visitatori online
Nessun utente online



Gaetano Cravana promosso vicario a Trapani PDF Stampa E-mail
Fonte: "Giornaleonline.lasicilia.it", Ed. di Caltanissetta del 25 Luglio 2014, pag.28

Butera, Gaetano Cravana promosso
Sarà il vicario del questore di Trapani


Butera. Promozione per il dottor Gaetano Cravana, già dirigente del Commissariato di Gela.
Il capo della Polizia, con provvedimento del 18 luglio scorso, ha conferito a Gaetano Cravana le funzioni di vicario del Questore di Trapani. Il prestigioso incarico arriva dopo sei mesi di permanenza del funzionario alla Questura di Ragusa, dove ha diretto la Divisione Anticrimine e dove era stato assegnato dopo aver diretto per tre anni il Commissariato gelese.
Le nuove importanti funzioni conferite, rappresentano il riconoscimento del lavoro svolto durante la direzione del Commissariato di Gela che lo ha visto impegnato sul fronte della lotta alla criminalità, della gestione difficile dell'ordine pubblico nel corso di vari eventi, del controllo del territorio.
In pratica Gaetano Cravana ha collaborato a Gela con la Polizia Locale e con l'Amministrazione Comunale al fine di contrastare, per mezzo di azioni coordinate e con il coinvolgimento di tutte le altre Forze di Polizia, fenomeni di illegalità diffusa, quale l'abusivismo commerciale o l'inosservanza delle norme sull'uso del casco.
Dal prossimo primo agosto Gaetano Cravana andrà a ricoprire il delicato incarico di vicario in una Questura importante, impegnata oggi, essenzialmente, in quella che per la lotta alla mafia rappresenta la priorità assoluta, ossia la cattura di colui che è considerato il capo di Cosa Nostra e l'ultimo dei grandi latitanti e cioè Matteo Messina Denaro. r. l.
Commenti (0)add
Scrivi commento

Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.


busy