NEWS
La strage silenziosa delle Rsa

RepTv

Zaia furioso: "In Grecia non ci vedono più"

La Crew Dragon si distacca: parte l'applauso Nasa  

Sul treno appare il graffito in onore di George Floyd
Menu
Home
Archivio Notizie
Forum
Chat
Galleria Fotografica
Galleria dei Video
Annunci e Inserzioni
Messaggeria Privata
Download
La Community
Siti amici
Contatta lo Staff
Avviso | Chiudi
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
 

Cultura e Tradizioni
La Storia
Chiese e Monumenti
I Riti Religiosi
In giro per Butera
Ricette Tipiche Locali
Utility e Svago
Giochi
Bollo Auto, Codice Fiscale
Indirizzi e Numeri Utili
Elenco Telefonico
Butera dal satellite
Mappa Stradale di Butera
Buteraweb.it TV
Attivita' Commerciali
Libro degli Ospiti
Web Radio
Atti Comunali
Chi e' online
Abbiamo 6 visitatori online
Nessun utente online



Maggioranza vota tariffe Tari, ridotte del 10% PDF Stampa E-mail
Fonte: "Giornaleonline.lasicilia.it", Ed. di Caltanissetta dell'1 Aprile 2015, pag.31

Le tariffe Tari saranno ridotte del 10%
A Butera in Consiglio vota solo la maggioranza


Butera. Sono stati approvati, all'unanimità dei presenti, entrambi i punti che erano stati inseriti all'ordine del giorno del consiglio comunale. Una seduta che ha visto la presenza di esponenti della sola maggioranza consiliare. Essendo presenti in otto, la seduta ha avuto il numero legale necessario per essere valida, per cui s'è potuto affrontare il Piano finanziario della Tari 2015. E qui sono arrivate buone notizie per i cittadini e, in generale, per gli utenti. Infatti, il piano finanziario della Tari 2015, per come è stato approvato, ha portato ad una riduzione della tassazione del 10%. In totale la riduzione nel piano finanziario approvato in Consiglio è stata di 87 mila euro.
«Si tratta dell'ennesimo importante sgravio fiscale che abbiamo posto in essere al fine di venire incontro quanto più possibile sia agli utenti privati che a quelli commerciali», ha sottolineato Gino Vassallo. Il capogruppo di maggioranza ha espresso soddisfazione per l'avvenuta riduzione della Tari che si tradurrà in un allentamento della pressione fiscale locale. L'altro punto che è stato oggetto di dibattito in consiglio comunale è stato quello legato alla richiesta all'Anas di attivare interventi urgenti per il miglioramento della Ss. 115 "tratto Agrigento-Palma di Montechiaro-Licata- Gela-Ragusa" e della Ss. 123.
Nell'occasione, i consiglieri presenti in aula hanno approvato all'unanimità un ordine del giorno con il quale hanno chiesto espressamente all'Anas di procedere con urgenza alla messa a punto di interventi atti ad eliminare le criticità riscontrate in questa arteria viaria.
«Ormai - hanno sottolineato alcuni consiglieri comunali nei loro interventi - questo tratto viario è soprannominato "la strada della morte"; se viene chiamata così un motivo deve esserci, ed è quello legato alla sua estrema pericolosità, come testimoniato dai tanti incidenti, anche mortali, che si susseguono in questo tratto di strada per il quale chiediamo all'Anas di intervenire con urgenza». C. L.
Commenti (1)add
... : dapo1944
Stupisce quanto dichiarato in materia di diminuzione delle tariffe della TARI da un ex assessore comunale.BUONE NOTIZIE PER LA CITTADINANZA: IL COSIGLIO COMUNALE HA APPROVATO UNA RIDUZIONE DELLA ALIQUOTA TARI DEL 10% RELATIVA ALL'ANNO 2015.
95.110.168.252
95.110.168.252
Mi piace · Commenta · Condividi
Piace a Annibale Marco Tinnirello.

Rosario Ognimè Rosario Ognimè BUTTIGLIERIROCCO P SCICHILONE ROCCO P
GIULIANAIGNAZIO P PROVINZANO ROSARIO P
INZISASTEFANO P DIMENZA ANGELO P...Altro...
3 aprile alle ore 10.38 · Mi piace

Annibale Marco Tinnirello La solita propaganda della riduzioni delle tasse, dimenticando che il servizio rispetto all'anno scorso (2014) è stato affidato a nuova ditta che ha operato un congruo ribasso d'asta. Detratto il ribasso bisogna capire se realmente il servizio è diminuito rispetto all'anno precedente oppure è il solito ritornello " chiacchiere e ancora chiacchiere" . Questa famosa riduzione del 10% dell'aliquota della TARI voltata dai soli consiglieri di maggioranza, sarà elargita con fondi del Bilancio Comunale, quindi diminuirà' l'aliquota della TARI per aumentare successivamente l'IMU e TASI, tanto chi paga è il cittadino.

n.b. i consiglieri di minoranza erano assenti e non presenti come in delibera?....
3 aprile alle ore 10.59 · Modificato · Non mi piace più · 3

Annibale Marco Tinnirello ATTENZIONE .....ATTENZIONE..... ATTENZIONE

Mi attengo solo ai fatti non a commenti.

1) La spesa della TARI nel Piano finanziario 2014 era € 886.744,62 approvato nell'adunanza 29-08-2014 Verbale n. 47.

2) Il 13-03-2014 Società di regolamentazione dei rifiuti (Srr) affida il servizio di gestione integrata dei rifiuti (relativo ai Comuni di Gela, Butera, Delia, Mazzarino, Niscemi, Piazza Armerina, Riesi e Sommatino) alla TEKRA srl con un ribasso d'asta di 13.89%

3) La spesa della TARI nel Piano finanziario 2015 è € 807.928,54 approvato nell'adunanza 30- 03-2015 Verbale n. 8.

CONSIDERAZIONI
Detraiamo il ribasso d'asta nel piano finanziario dell'anno precedente (2014) :
€ 886.744,62 meno ribasso d'asta del 13.89% = € 763.575,79 la spesa TARI per l'anno 2015 doveva essere di € 763.575,79 invece è di € 807.928,54

CONCLUSIONI
L'amministrazione comunale, non ha operato nessun intervento strutturale per ridurre la tassazione TARI , la vera diminuzione è dovuta ad un maggiore ribasso operato dalla nuova ditta appaltatrice, anzi se avesse operato correttamente Il piano Finanziario dell'anno 2015 doveva essere di € 763.575,79.
Complimenti al Primo cittadino e all'assessore al ramo, Bravi.
4 aprile alle ore 15.50 · Modificato · Mi piace · 3
06 aprile 2015
Scrivi commento

Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.


busy