Regolamento della Tares cosė gli sconti
Fonte: "Giornaleonline.lasicilia.it", Ed. di Caltanissetta del 26 Ottobre 2013, pag.31

Regolamento della Tares così gli sconti


Butera. c. l.) Prevede diversi importanti aspetti il regolamento comunale per l'applicazione del tributo comunale sui rifiuti e sui servizi (Tares) recentemente approvato all'unanimità in consiglio comunale. Nel regolamento, in particolare, il Comune, nell'ambito della disciplina delle riduzioni tariffarie e di eventuali esenzioni, ha facoltà di prevedere riduzioni tariffarie, nella misura massima del trenta per cento, nel caso di abitazioni con unico occupante. L'eventuale riduzione potrà anche riguardare le abitazioni tenute a disposizione per uso stagionale od altro uso limitato e discontinuo, nonché locali, diversi dalle abitazioni, ed aree scoperte adibiti ad uso stagionale o ad uso non continuativo, ma ricorrente.
Le riduzioni potranno anche essere applicate ad abitazioni occupate da soggetti che risiedano o abbiano la dimora, per più di sei mesi all'anno, all'estero o anche a fabbricati rurali ad uso abitativo.
E' anche prevista la riduzione per quelle utenze domestiche che abbiano avviato il compostaggio dei propri scarti organici. La riduzione, in questo caso, è subordinata alla presentazione di apposita istanza, attestante di aver attivato il compostaggio domestico in modo continuativo nell'anno di riferimento e corredata dalla documentazione attestante l'acquisto dell'apposito contenitore. Il tributo, inoltre, è dovuto nella misura del 20% della tariffa nei periodi di mancato svolgimento del servizio di gestione dei rifiuti o interruzione del servizio per motivi sindacali o per imprevedibili impedimenti organizzativi che abbiano determinato una situazione riconosciuta dall'autorità sanitaria di danno o pericolo alle persone o all'ambiente. Il regolamento avrà valore retroattivo dal 1 gennaio di quest'anno.
Commenti

busy