Home arrow I Riti Religiosi
NEWS
'Europe Talks' e 'L'Italia si parla': oltre 12mila gli iscritti, più di duemila in Italia

Zingaretti nel mondo "X", sopravvivere non basta

I protettori di Battisti: si fa presto a dire sinistra

La Rai con il morbillo

Bollette, quella mossa che aiuta Di Maio in vista delle urne
Salvini: "Sì alla cittadinanza a Rami, è come se fosse mio figlio". Di Maio: "Felice di averlo convinto"

Pd, prima direzione con Zingaretti: "Costruire rete di alleanze intorno ai dem. Anche 'Siamo europei' nel simbolo"

M5S, il blog pubblica 2.600 profili di candidati per parlamentarie Ue: "Oltre il 70% di laureati". C'è anche Giarrusso

Salvini, prima uscita pubblica al cinema con la nuova fidanzata: è la figlia di Verdini

Attacco di Forza Nuova, il professor Calò a Salvini: "Si dissoci dal consigliere di Treviso. Le istituzioni devono difenderci"
Calano i timori degli investitori, rimbalzo delle Borse

Riforma copyright, via libera del Parlamento europeo: "E adesso equo compenso a editori e artisti"

Più sconti all'Imu sui capannoni, torna il superammortamento: il governo si gioca la carta del dl Crescita

Bollette, in netto calo le tariffe di gas (-9,9%) ed elettricità (-8,5%)
Studio Sla, i calciatori di serie A sono sei volte più a rischio

Calcioscommesse, Paoloni assolto: "Grande commozione, fine di un lungo tarlo"

Eca, Agnelli: "No al Mondiale per club"

Moggi, premio alla carriera consegnato in sala del Senato: si scatena la polemica social
Catturate prime immagini delle molecole di fuliggine: è come un puzzle

Come il cattivo in Terminator: metallo liquido per creare robot fluidi

Il fascino irresistibile delle fake news

Scotty, un T.rex da record: è il più grande mai scoperto
Menu
Home
Archivio Notizie
Forum
Chat
Galleria Fotografica
Galleria dei Video
Annunci e Inserzioni
Messaggeria Privata
Download
La Community
Siti amici
Contatta lo Staff
Avviso | Chiudi
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
 

Cultura e Tradizioni
La Storia
Chiese e Monumenti
I Riti Religiosi
In giro per Butera
Ricette Tipiche Locali
Utility e Svago
Giochi
Bollo Auto, Codice Fiscale
Indirizzi e Numeri Utili
Elenco Telefonico
Butera dal satellite
Mappa Stradale di Butera
Buteraweb.it TV
Attivita' Commerciali
Libro degli Ospiti
Web Radio
Atti Comunali
Chi e' online
Abbiamo 1 visitatore online
Nessun utente online



I Riti Religiosi PDF Stampa E-mail
Indice articolo
I Riti Religiosi
Domenica delle Palme
La Settimana Santa
Domenica di Pasqua
La festa di San Rocco
Il rito, la scena, la rinascita


DOMENICA DI PASQUA
“ ‘U Signuri ‘a Risuscita”

RIEVOCAZIONE DELLA RISUREZIONE DI GESU’

L’alba di Pasqua spunta quando ancora tutti dormono, perché la notte è stata notte di veglia, nelle Chiese, ad ascoltare il Preconio Pasquale, l’annuncio solenne della risurrezione di Gesù e a cantare l’alleluia!, l’evviva dei mortali che con Cristo aspirano alla vita senza fine.
Suoni prolungati di campane, sparo di mortai, la banda musicale che gira per le vie del paese suonando marce ed inni di gioia, preparano nella mattinata “la giunta”, l’incontro del Cristo Risorto con la Madre.
Alla fine della messa solenne, dopo mezzogiorno da una parte del paese, dalla Chiesa Madre, avanza portata a spalla l’immagine del Cristo Risorto, una statua in cartapesta del sec. XIX, ben modellata, a misura naturale, impreziosita di decori d’oro e d’argento. Dalla parte opposta, dalla parte del castello, dalla chiesa della Madonna delle Grazie avanza lentamente l’immagine della Vergine della gioia, la Madonna della “Risuscita”, una statua moderna, in legno, della scuola di “Ortisei”, tenera e bella. Il Figlio cerca la madre, la Madre va incontro al Figlio, e si incontrano, fanno la “giunta” nel centro della piazza, al grido di “Gesù e Maria”, e si salutano per tre volte l’uno di fronte all’altra, muovendosi come con passi di danza, cullati dalle braccia forti dei portatori.
Dai microfoni il parroco della Chiesa Madre annuncia la Resurrezione del Cristo Crocifisso e augura a tutta la città riunita nella piazza la gioia e la pace pasquale. L’aria risuona degli spari di moschetteria, volano le colombe della pace, e biglietti augurali attraversano l’aria in un tripudio di voci, di grida, di sorrisi e di abbracci, di colori dei vestiti a festa, mentre dalle case fuoriesce il profumo dell’agnello pasquale, pronto sulle mense con le uova e le cassate di Pasqua,

Ma la gioia non può finire così presto, al calar della sera, dopo le assemblee di preghiera nelle Chiese, le due sacre immagini del Risorto e della Vergine Madre della Gioia sono portate nuovamente per le vie di tutto il paese, a confermare la lieta novella del bene sul male, della gioia sul dolore, della vita sulla morte. Ora la via non è quella della Croce, ma quella della Luce, la “via Lucis”, che racconta le apparizioni del Risorto alla Madre e ai discepoli. Tutti i credenti sanno che Cristo Risorto è sempre con loro.
La letizia pasquale esplode nel fantastico spettacolo di giochi pirotecnici che illumina il cielo notturno di colori e di coreografie, ad allargare all’infinito la speranza.